Facoltà di Architettura

Una prigione che era considerata già vecchia a fine Ottocento.

DSpace/Manakin Repository

Show simple item record

dc.contributor.author Camiz, Alessandro
dc.date.accessioned 2013-10-11T14:35:43Z
dc.date.available 2013-10-11T14:35:43Z
dc.date.issued 2013-10-11
dc.identifier.issn 0391-6995
dc.identifier.uri http://research.arc.uniroma1.it:80/xmlui/handle/123456789/714
dc.description http://www.iltempo.it/cronache/2013/10/05/una-prigione-che-era-considerata-gia-vecchia-a-fine-ottocento-1.1177792 en_US
dc.description.abstract La breve ricostruzione delle vicende storiche della realizzazione del carcere di Regina Coeli, e il progetto per la sua sostituzione disegnato da Marcello Piacentini, sono le premesse per la proposta di dismissione della struttura, ormai fatiscente, e per un progetto capace di continuare il processo formativo dei tessuti urbani romani. en_US
dc.description.sponsorship Quotidiano IL Tempo srl . en_US
dc.language.iso it en_US
dc.relation.ispartofseries Il Tempo;n. 274, A. LXIX, 05/10/2013
dc.subject Prisons, Regina Coeli, Rome, Architecture, Tipologia,morfologia,Marcello Piacentini,Architettura,edilizia carceraria,Moretta,Regina Coeli,Roma. en_US
dc.title Una prigione che era considerata già vecchia a fine Ottocento. en_US
dc.type Article en_US


Files in this item

This item appears in the following Collection(s)

Show simple item record

Search DSpace


Advanced Search

Browse

My Account